www.vivianapsicologa.org

www.vivianapsicologa.org
Viisita il sito www.vivianapsicologa.org

venerdì 20 giugno 2014

Cosa c'è in tv....

Fra i vari programmi televisivi, qualche sera fa mi sono soffermata su "Matrimoni al buio" (in onda su Real time). Di che si tratta? Degli esperti (psicologa, sessuologo e antropologa) scelgono come accoppiare fra loro sei single, che si incontreranno per la prima volta sull'altare. Davvero insolito come pseudo-reality, mi soffermo sempre però quando ci sono psicologi per sentire un po' questi "colleghi americani" che dicono. Fermo restando che sollevo sempre dubbi sulla vera autenticità di quello che trasmettono, penso sia davvero strano sentire come accoppiano le persone in base al modello di attaccamento materno o ai vissuti precedenti, o in base a quello che hanno nel frigorifero. C'è la curiosità però di sapere come andrà a finire, di vedere le coppie che funzionano e quelle no, quasi per scoprire gli ingredienti del rapporto perfetto... Non so se guarderò altre puntate, ma terrò sotto controllo tutte queste strane novità che ci propongono.
C'è n'è un'altra di ancora più assurda, non l'ho vista, ma ne ho solo letto il lancio: "Born in the wild" (in onda su Lifetime). Le donne scelgono di partorire all'aperto, senza assistenza medica né ostetrica e senza l'utilizzo di antidolorifici... scelta alquanto strana! La trasmissione è stata pensata dopo aver visto che un video su youtube di una donna che partoriva così, aveva raggiunto cifre enormi di visualizzazione (oltre 20 milioni di utenti).
A quanto pare, non è la qualità o la sostanza il criterio di base per la scelta di un format televisivo, ma la sua capacità di attrarre pubblico, e fin qui nulla di nuovo. Solo che questo criterio non si sta ponendo più limiti....


Nessun commento:

Posta un commento