www.vivianapsicologa.org

www.vivianapsicologa.org
Viisita il sito www.vivianapsicologa.org

mercoledì 19 marzo 2014

Amanuensi... si diventa

Carta e penna o video e tastiera?
La maggior parte dei ragazzi non avrebbe dubbi e sceglierebbe la tastiera del pc per scrivere, i più nostalgici invece non rinuncerebbero mai a carta e penna.
Ma avete mai pensato a quante e quali differenze ci siano fra queste due modalità?
Ve ne elenco alcune.
Scrivere con una tastiera vuol dire semplicemente riconoscere le lettere e premerle; scrivere a mano significa invece prima di tutto rievocare la forma della lettera e poi coordinare la mano affinché la esegua in maniera corretta. Pensate a quanta difficoltà nell'eseguire lettere simili (b-d, q-p...), e quanto più facile riconoscerle sulla tastiera. Ma la strada del più facile non è sempre la migliore...
Scrivere al pc permette di avere un testo con una buona leggibilità, mentre a volte i testi scritti a mano possono dare qualche difficoltà (e questo lo sanno bene gli insegnanti quando devono correggere i compiti!). Una lettera scritta a mano è più personale ve riconoscibile di una lettera scritta a computer dove, una volta scelto il carattere, si annullano le differenze individuali.
Altro problema: e il corsivo? Come si può imparare a 'legare' fra di loro le lettere con una tastiera?
E lo sviluppo della motricità fine, legata a movimenti di polso e dita?
Ultimo, fra molti altri aspetti, scrivere a mano aumenta la memorizzazione d ciò che si scrive... perciò meglio prendere appunti con carta e penna!


Nessun commento:

Posta un commento