www.vivianapsicologa.org

www.vivianapsicologa.org
Viisita il sito www.vivianapsicologa.org

martedì 10 gennaio 2012

Protagoniste al femminile...

Pensando alle classiche fiabe della mia infanzia, non posso far altro che pensare a: Biancaneve, Cenerentola, la Bella Addormentata nel bosco, la Sirenetta, la Bella e la Bestia, Raperenzolo... Cos’hanno in comune tutte queste fiabe? Be’, quasi anticipando i tempi delle ‘quote rosa’, tutte le protagoniste sono femmine: di loro si sa molto, sono le protagoniste, le vediamo crescere, soffrire e riscattare il loro dolore, fino ad… incontrare un (anzi, il!) principe. Un ragazzo che spunta verso la fine della fiaba per liberare la principessa, sposarla e portarla nel suo favoloso (…è proprio il caso di dirlo!) castello.



Se penso poi a qualche fiaba più “attuale”, mi viene in mente Shrek (che ne ha fatto del bel principe su un cavallo bianco?), oppure i personaggi dei fumetti: Spiderman, Batman, Hulk, I fantastici 4 (solo 1 su 4 è donna), Lanterna verde… mi sa che qui invece i maschi la fanno da padrona.

Nessun commento:

Posta un commento